Sei in:

Invio osservazioni

Ai sensi del D.Lgs. 152/2006 qualsiasi persona, fisica o giuridica, in forma singola o associata può presentare osservazioni sui piani e programmi sottoposti a Valutazione Ambientale Strategica e sui progetti sottoposti a Valutazione di Impatto Ambientale, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

La tempistica per la presentazione delle osservazioni, per le diverse procedure, è di seguito indicata:

  • procedure di Valutazione Ambientale Strategica: le osservazioni devono pervenire entro il termine di 60 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dell' avviso effettuato dall'autorità procedente con le modalità previste dall' art. 14 comma 1 del D.Lgs. 152/2006;
  • procedure di Verifica di assoggettabilità a VIA: le osservazioni devono pervenire entro il termine di 45 giorni dalla data di pubblicazione sul sito web dell'autorità competente dell'avviso effettuato dal proponente con le modalità previste dall' art. 20 comma 2 del D.Lgs. 152/2006;
  • procedure di Valutazione di Impatto Ambientale: le osservazioni devono pervenire entro il termine di 60 giorni dalla data della presentazione dell'istanza al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e della contestuale pubblicazione sui quotidiani dell' avviso al pubblico effettuato dal proponente con le modalità previste dall' art. 24 commi 1, 2, 3 del D.Lgs. 152/2006;
  • procedure di VIA Legge Obiettivo: le osservazioni devono pervenire entro il termine di 30 giorni dalla data della presentazione dell'istanza al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e della contestuale pubblicazione sui quotidiani dell' avviso al pubblico effettuato dal proponente con le modalità previste dall' art. 183 comma 4 del D.Lgs.163/2006.

Il Ministero potrà comunque prendere in considerazione eventuali osservazioni pervenute oltre i termini di legge, compatibilmente con le tempistiche previste dal D.Lgs. 152/2006 per lo svolgimento delle attività tecnico-istruttorie e per l’emanazione del provvedimento finale.

Le osservazioni dovranno essere predisposte utilizzando l’apposito Modulo e trasmesse con le seguenti modalità:

  •  POSTA indirizzata al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali - Divisione II Sistemi di Valutazione Ambientale, Via Cristoforo Colombo 44, 00147 Roma;
  •  FAX al numero: 06.5722.3040;
  •  PEC utilizzando la casella di posta elettronica certificata: DGSalvaguardia.Ambientale@PEC.minambiente.it  La trasmissione sarà considerata certificata, ai sensi delle norme vigenti, solo se proveniente da una casella di posta elettronica certificata.

Il Ministero, ai sensi dell’art.24 comma 10 del D.Lgs.152/2006 e s.m.i., provvederà a pubblicare sul portale delle valutazioni ambientali le osservazioni pervenute.

Per ulteriori informazioni in merito alle modalità di trasmissione delle osservazioni è possibile contattare il Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali - Divisione II Sistemi di Valutazione Ambientale, via Cristoforo Colombo 44, 00147 Roma, tel.06-57225903.